Springbank 10 Y.O. (46%, OB, 2014)

P1000836
Springbank 10. Tranquillo e pacato come Salvatore Bagni quando gioca Pi-pi-pirlo

Ecco un altro Springbank, frutto della tradizionalissima distilleria di Campbeltown, dove, come ripetono sempre, tutto si fa come una volta e il tempo si è fermato al Giorno della Marmotta. In particolare, oggi presento uno degli Springbank più giovani sul mercato ed entry level della distilleria: il classico Springbank 10. A Campbeltown fan tutto in loco e son molto orgoglioni di utilizzare principalmente risorse locali, a partire dalla torba. Nonostante questa sia l’espressione più giovane del core range, non è assolutamente un whisky tra i più semplici, né una bottiglia che consiglierei  a chi cerca una tranquilla introduzione al mondo dei single malt. Decidere di prendere questo come primo whisky sarebbe probabilmente un passo più lungo della classica gamba, un po’ come sperare di capire qualcosa dell’universo DC guardando Batman v Superman. Che pasticcio.

Questo simpatico whiskettino prima di essere distillato due volte e mezzo ha avuto l’orzo maltato asciugato per circa sei ore dal fuoco alimentato dalla torba e poi da aria calda. Successivamente, parte del distillato è stato invecchiato in botti ex-sherry, e parte in botti ex-bourbon. Imbottigliato a 46%, non è filtrato a freddo né colorato, come da classica tradizione della Banca Primavera. Colore: ambrato scuro, nonostante la giovane età. Insomma, tutto sembra promettere belle cose, ma da grandi poteri derivano grandi responsabilità, quindi con grandi aspettative dedichiamoci alle mie ragnose tasting notes.

Naso: Si comincia con del lieve fumo che avvolge le narici portando un odore di brace, di carne, il tutto addolcito da lievi volute di sherry. Un naso maltato, burroso, grosso e grasso come un matrimonio greco. C’è anche del sale e il fumo di torba qui è davvero diverso da quello di Islay. Non è un falò, è un fumo che si alza da qualcosa che si è cucinato, carico di sapori.

Palato: Palato tranquillo e pacato come Salvatore Bagni quando gioca Pirlo. Dolce e amaro, un po’ speziato. Ora il sale sembra più presente. C’è vaniglia, c’è cioccolato amaro. È oleoso e… grosso (oh, lo so che suona ambiguo, però non ho altre parole per descriverlo). Assieme al fumo di carnazza grigliata che sentivo prima c’è anche un che di pungente, di strano, indelicato e quasi sgradevole. Come se qualcuno facesse un remake di Ghostbusters ma con delle donne nei ruoli di Egon, Peter, Ray e Winston. Ah, ma davvero… vabe’, torniamo al gusto. Ora lo sherry è scomparso, come ogni traccia di dolcezza. Limone, pepe. Un gusto forte, decisamente Springbank. Con l’acqua è come se si assottigliasse: quella bella corposità che lo rendeva spesso e deciso si perde, ma non riesco a riconoscere nuovi sapori.

Finale: Complesso, complicato, complottardo e completabile. Salato, amarissimo e secco, sapori che sono figli dell’influenza delle sei ore sotto fumi di torba e dei barili in cui il whisky è invecchiato. C’è sempre una nota strana, che prima definivo sgradevole e ora descrivo come completabile. C’è qualcosa che manca, ma non riesco a definire cosa. Ehi, sia chiaro, ne adoro la qualità e la complessità, ma non mi riesco a farmi convincere fino in fondo.

Giudizio: Accomodante come Antonio Conte in conferenza stampa quando qualcuno gli fa una critica. Mi è piaciuto di più oggi rispetto all’ultima volta che lo assaggiai (circa sei mesi prima di questa recensione). Gli diamo un votazzo? Diamoglielo: 83/100. Per certi versi simile al Benromach 10, ma più potente e decisamente meno elegante. Prezzo: si trova attorno ai 40 euro, straconsigliato per chi ha già provato i classici e cerca qualcosa di più stimolante.

2 thoughts on “Springbank 10 Y.O. (46%, OB, 2014)

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Google photo

You are commenting using your Google account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s