Benromach 10 Y.O. (57%, OB, 2015)

P1000842
Benromach 10 a 57%! Uno “sherry kick” alla Van Damme.

“Un altro Benromach 10 anni? Ma Fabio, boia faus, non l’hai già recensito come primo articolo?” domandò il Pignolo Lettore Piemontese.
“Ma no, mio caro Pignolo Lettore Piemontese – risposi io, piccato – fai attenzione! Questo qui è imbottigliato a 57%, non a 43%! È un altro imbottigliamento: questo è il Benromach 10 anni 100° proof!”
“Ah ma che balengo che sei, ma scrivilo nel titolo, così non perdiamo tempo in queste discussioni!”
“Hai ragione, ma poi il titolo veniva troppo lungo. E questo dialogo mi fa scrivere tipo 100 parole piene di fuffa senza dovermi sforzare troppo.”

Il Pignolo Lettore Piemontese se ne andò stizzito senza rispondermi e mi lasciò in pace a continuare la recensione di questo whisky, che nonostante le apparenza non è affatto la versione non diluita del Benromach già recensito, ma una bestiaccia ben diversa, distillata da malti con meno componente affumicata e con una maggiore percentuale invecchiata in botti ex-sherry. Piccola digressione sul significato di “proof”, che è una misura del mondo anglosassone per la percentuale di etanolo nel liquido. Come ben si sa, il mondo anglosassone è piuttosto restio ad adattarsi ai sistemi metrici internazionali (che sian maledetti piedi e pollici e tutto il resto), e una di queste unità-relitto è proprio il proof britannico o imperiale, dove vale la regola piuttosto arbitraria che 100° proof = 57% di alcol (circa). Che poi oh, si badi bene, è diverso dal “proof” degli Stati Uniti dove altrettanto arbitrariamente 100 proof = 50% di alcol (qui non usano i gradi). Mai una roba semplice. Comunque, per una breve storiella sulle origini di questo sistema piena di marinai ubriachi e di polvere da sparo vi rimando qui

Whisky non colorato né filtrato, questo Benromach ha un colore più scuro del suo fratellino diluito. Questo sicuramente perché è più concentrato dell’altro, ma come ho detto anche la componente di botti ex-sherry qui dovrebbe essere più importante di quella presente nel mix del classico 10 anni (info di prima mano dal tizio che guidava il tour della distilleria).

Naso: Si menziona uno sherry kick sull’imballaggio e questo calcione mi arriva sul naso con la forza di un calcio di Van Damme in La Prova. C’è anche una leggera e profonda componente di fumo e cenere. Con acqua il fumo si diluisce e viene sostituito da un qualcosa di vecchio e polveroso. L’acqua è necessaria per apprezzare appieno questo naso: si sente anche la vaniglia ora accanto a lampone, fragola e arancia che sono la parte principale di quello che mi sembra di annusare.

Palato: Be’, qui l’alcol si sente eccome e mi anestetizza bocca. Si sente di meno il fumo, ora ci sono più cioccolato e lamponi. Molto, molto cremoso. Più intenso del classico 10 anni, ma altrettanto o forse anche più interessante. Con acqua i frutti che annusavo si tramutano in sapori e cambiano con il passare dei secondi come la faccia di Simona Ventura cambia col passare degli interventi estetici. Pieno di sapori, c’è una minima nota di muffa che mi lascia perplesso ma va via presto, sostituita da qualcosa di amaro tipo cuoio. Impressionante la varietà di sfumature che sono riusciti a ottenere con soli 10 anni di invecchiamento.

Finale: Intenso e medio-lungo come durata. Più forte del finale del classico 10 anni ma simile nei sapori: c’è soprattutto l’amaro del legno, c’è ancora un ricordo fruttato, c’è veramente più sherry.

Giudizio: Bene, bene. Bello e complesso come la capigliatura di Carlos El Pibe Valderrama. 87/100. Consigliatissimo, è un’esperienza appagante degustarlo. Prezzo: attorno ai 60 euro.

3 thoughts on “Benromach 10 Y.O. (57%, OB, 2015)

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Google photo

You are commenting using your Google account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s