Aberlour A’Bunadh #47 (60.7%, OB, 2014)

Aberlour A’Bunadh #47 (60.7%, OB, 2014)

P_20170426_220138_vHDR_Auto-01
Aberlour A’Bunadh batch #47! E sullo sfondo un volume a caso di Judge Dredd perché I AM THE LAW e decido io che diavolo mettere sullo sfondo. E giusto per fare il trasgressivo oggi non ho nemmeno messo l’immagine della bottiglia: andatevela a vedere su whiskybase!

Colpevolmente non avevo ancora recensito questo che è uno dei più famosi e accessibili sherry monster sul mercato: l’Aberlour A’Bunadh. Questo whiskettino è sicuramente nella top ten per gli OB coi nomi più originali, un po’ come il nome di questo famoso negozio di animali. Esce in lotti: ad oggi siamo già al batch #58, e invece io che ho la velocità recensiva di Thiago Motta agli ultimi Europei di calcio mi appresto a provare l’Aberlour A’Bunadh batch #47, imbottigliato nel 2014. A’Bunadh nel caro e buon vecchio gaelico vuol dire origine, come ci raccontano tra gli altri quegli infaticabili beoni di whiskyfacile qui. E loro che di batches ne hanno recensiti parecchi, mica come il pigro sottoscritto. Ma torniamo a noi, vado a immergere naso e pensieri (sporchi) in questo rosso e carichissimo whiskettino. Continue reading “Aberlour A’Bunadh #47 (60.7%, OB, 2014)”

Aberlour 12 Years Old

Aberlour 12 Years Old

Aberlour è stata una distilleria finora colpevolmente assente nelle mie recensioni pusillanimi. Colpevole in realtà sono io, ovviamente, di aver trascurato e ignorato questa che è una delle distillerie più celebri della Speyside. In particolare, la combo Aberlour + invecchiamento in sherry è più popolare di quella quadrato + x in Pro Evolution Soccer e negli anni ha dato alla luce tanti apprezzatissimi whiskettini. Nel core range di questa distilleria esistevano fino a poco tempo fa ben due dodicenni. Il primo, questo, è chiamato Aberlour 12 Double Cask Matured, imbottigliato a 40%, filtrato a freddo e pedantemente colorato. L’altro, che non compare più nemmeno sul sito della distilleria e che sta andando in esaurimento, era l’Aberlour 12 Non Chill-Filtered, imbottigliato a 48% e disponibile a più o meno lo stesso prezzo del Double Cask Matured. Per finta completezza ma soprattutto per conclamata pigrizia, ho deciso di recensire in questo post entrambe le versioni. Aberlour vs. Aberlour, dunque. Non so perché, ma lo vedo un poco come Van Damme vs Van Damme in Double Impact – Vendetta finale.

Continue reading “Aberlour 12 Years Old”