Fettercairn Fior (42%, OB, ca. 2016)

Fettercairn Fior (42%, OB, ca. 2016)

P_20180823_190735_vHDR_Auto-02Oh ma c’è una distilleria che fa whiskettini con unicorni e non me l’ha detto nessuno? Il Fettercairn Fior è l’entry level di questa distilleria delle Highlands, ed è un NAS maturato in barili ex-bourbon e rifinito in botti ex-sherry. A differenza degli unicorni, questo Fior non è per niente raro, e sempre a differenza dei cavalli cornuti non è bianco ma di un bell’arancione. Probabilmente colorato e imbottigliato a un curioso 42%, il Fettercairn Fior prende il nome dal termine gaelico (ettepareva) per “vero, puro”. È stato lanciato nel 2010 per rilanciare il nome di questa distilleria di proprietà del gruppo White & Mackay che a dirla tutta non godeva di una fama troppo edificante. E allora beviamocelo sto whiskettino “vero e puro”! Continue reading “Fettercairn Fior (42%, OB, ca. 2016)”

Fettercairn 1990 (51.1%, JWWW, 2014)

Fettercairn 1990 (51.1%, JWWW, 2014)

Fettercairn24.001
Fettercairn 24 anni di Jack Wieber! Sullo sfondo Io, Claudio di Robert Graves. Perché? Be’, a dir la verità, non me lo ricordo, e questo davvero non depone a mio favore.

Jack Wieber è un imbottigliatore tedesco con base a Berlino. Dei suoi imbottigliamenti mi hanno sempre colpito le etichette, a volte un po’ retrò, a volte un po’ stravaganti, a volte semplicemente sature di sfide al buongusto e al buonsenso. Questo Fettercairn 1990-2014 fa parte della bella linea di imbottigliamenti “Great Ocean Liners“, che commemora i grandi transatlantici a vapore del passato, ai tempi di Leonardo di Caprio quando sbraitava che era il re del mondo. Io mi sono un po’ innamorato di questa linea e appena riesco ne arraffo sample con la stessa mania irresponsabile di Fassone e Mirabelli lo scorso calciomercato. Fettercairn è una di quelle distillerie un po’ così, ignorate dai più, ma che ogni tanto tira fuori delle gemme che non ti aspetti. Si trova nelle Highland, a… (rullo di tamburi d’ordinanza) Fettercairn. Di solito il suo distillato va a finire nei blended di White&MacKay, ma recentemente se ne esce pure con espressioni single malt (e. g., il Fettercairn Fior). Questo single cask di Boba Fett-ercairn, invece, dopo essere stato distillato nel 1990 ha passato ben 24 anni in un barile ex-bourbon prima dell’imbottigliamento. Bello no? Speriamo che sia anche buono, che non ho nessuna voglia di cambiare la mia idea sulla collezione Great Ocean Liners di Jack Wiebers Whisky World.

Continue reading “Fettercairn 1990 (51.1%, JWWW, 2014)”