Linkwood 1995 (46%, WW8, 2014)

Linkwood 1995 (46%, WW8, 2014)

E ci siamo! Dopo un drammatico rullo di tamburi ricco di tensione, ecco la mia prima review su un whisky che viene da un imbottigliatore indipendente. Il whisky che presento oggi è un Linkwood distillato nel 1995 e imbottigliato a fine 2014 dalla Whisky Warehouse No. 8 (WW8), barile W8/7118. I giovinotti della WW8 sono degli imbottigliatori indipendenti tedeschi che rilasciano edizioni single cask di whisky di solito invecchiati in barili ex-bourbon o ex-rum. La distilleria Linkwood si trova in piena Speyside, a Elgin, e fa parte della scuderia della Diageo (la multinazionale cui appartengono anche, ad esempio, Lagavulin e Talisker). La tipica edizione del Linkwood OB è un Linkwood 12 Flora & Fauna, una serie sotto la quale la Diageo fa uscire i suoi malti meno conosciuti. Ma ammé chemmenefregammé! Io nel bicchiere c’ho un imbottigliamento indipendente. Continue reading “Linkwood 1995 (46%, WW8, 2014)”